Fame

Ho bisogno di una vacanza
di un intervento di emergenza
che un elicottero mi raccolga
e mi porti sulla vetta più alta dell’India
perché ho troppa fame, troppa fame,
e non ce la faccio più a mangiare.
e se penso al tuo sorriso
incorniciato dal tuo viso
io non riesco più a tollerare 
la mia timidezza che non lascia parlare
Questa fame, questa faticosa insoddisfazione
che non mi fa dormire e respiro male
e non riesco a smettere di mangiare
Quella persona allo specchio non sono io
è una brutta punizione per un peccato originale
che pur provando io non riesco a ricordare
Quella persona lì mi osserva
mi fa una pena che non so alleviare
la malinconia che da lei traspare
chiede un aiuto che non so come dare
e non riesco a spiegare, non riesco a spiegare
non può essere colpa mia.
Ho bisogno di una vacanza,
di un intervento di emergenza
sento sfuggirmi la pazienza con le dita
non può essere finita
non lascerò che sia finita
questa vita è mia, è mia,
io non la lascio scappare via

Informazioni su Francesco Rigoni

Web Content Editor, Social Media Manager, Musicista, Insegnante di inglese, Autore. Vive a Torino.
Questa voce è stata pubblicata in Blog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...