Quando muore la bellezza

Ieri è mancato Philip Seymour Hoffman, attore straordinario e uomo intelligente e affascinante. Ho guardato numerosi film dove ha recitato, molti mi sono piaciuti, alcuni meno; ma era inevitabile che amassi le sue interpretazioni. In questo periodo penso molto al valore della bellezza e al ruolo che la bellezza può avere nella vita di una persona. Philip Seymour Hoffman era bellezza: con i suoi ruoli sapeva infondere un piacere estetico di una qualità che era sua soltanto. È doloroso quando una persona capace di tanto scompare, senti un pezzo di vita, bello, che se ne va. Rimarrà nel ricordo delle pellicole in cui è apparso, sempre riconoscibile, sempre bravo; e il rammarico che da oggi in poi, per provare le stesse emozioni, si potrà ricorrere solo a quelle.

Informazioni su Francesco Rigoni

Web Content Editor, Social Media Manager, Musicista, Insegnante di inglese, Autore. Vive a Torino.
Questa voce è stata pubblicata in Blog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...