Radio/Computer

Radio/Computer
tu stai male? io più di te
questo mondo disgregato
uomo mortificato
coscienza è carta
sei solo macchina e lavoro
sei solo oggetto da consumo
finisci e ti ricambiamo
con uno tale e quale a te

Radio/Computer
datti un contegno
il tempo è giunto
questo è il momento
il nuovo umanesimo
ti bussa una spalla
guardati in faccia
tu oggi non lo sai
ma sei meglio di così

sei comunque meglio di così

Contro tutto quello che mi ha cresciuto
contro tutto quello che so
mi arriva l’acqua in faccia e il vento
non importa se è pioggia o sale
questa nave deve salpare
oggi, adesso, e deve andare
c’è una meta da raggiungere
un viaggio da non sottovalutare
il traguardo è la morte e una storia da raccontare

Radio/Computer, non ho più bisogno di te.

Informazioni su Francesco Rigoni

Web Content Editor, Social Media Manager, Musicista, Insegnante di inglese, Autore. Vive a Torino.
Questa voce è stata pubblicata in testi per musica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...