Archivi categoria: esercizi

Cos’è reale

cos’è reale cosa non lo è lei mi ha allattato ma adesso non c’è non c’è nei miei giorni e nei miei pensieri c’era moltissimo ieri ma oggi non più. cos’è reale e cosa è finzione sono sicuro che una … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi, testi per musica, work in progress | Lascia un commento

Prima di rinunciare.

è già successotutto quello che poteva succedereeravamo in coda a fissare il cielosi è aperto in un manto di stelleper un momentopoi si è richiusoe noi, là sotto, nel freddopensavamo di aver lasciato alle spallegli anni migliorie detto tutto quello … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi, work in progress | Lascia un commento

Le dimensioni

Continuo a faticare a distinguere le dimensioni. Il tempo. Continuo a fare fatica a stare dritto nel presente. Che giorno è oggi? Dove mi trovo? Perché? Fatico a trovare l’indirizzo preciso delle mie azioni.«gradisci dell’acqua?»No, grazie, devo farcela da solo. … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi, prosa saltuaria | Lascia un commento

Skype

ora,da qualche mesecerco di non fare una cosa:di aprire skype.tutte le volte che lo faccioscorro l’elenco dei miei contattinella speranza di veder ricomparire il tuo nomequando so bene che è impossibileperché, quando tu hai deciso di sparireio, per non essere … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi | Lascia un commento

Un fantasma

C’è un fantasma che rovina la mia festa le porte sbattono, mi dà alla testa quel suo lamento costante, un pianto inquietante da un certo punto di vista mi sarei abituato ma ha fatto scappare ogni invitato. C’è un fantasma, … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi, work in progress | Lascia un commento

Lo sceriffo mi ucciderà entro la fine dell’anno

Poco fuori Marksmenville c’è la mia lapide. Lo sceriffo ha detto che questo è l’anno in cui mi farà fuori. Non ha detto che mi arresterà. Non ha detto che mi processerà e mi impiccherà. Ha detto che mi farà … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi, prosa saltuaria | Lascia un commento

Dormo bene

Dormo bene e scrivo poco in più non ti penso: è una giornata meravigliosa. Il sole è alto e caldo e finalmente mi tolgo il cappotto. Dormo bene ma penso storto, pretendo ancora di sapere chi ha ragione e chi … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi | Lascia un commento

Adesso penso a rilassarmi.

Adesso penso a rilassarmi.Perdonamise in mezzo alla crisitrovo troppo pesantigli ammutinamenti. Voglio solo sperareche possano cambiareuna circostanza o dueper guardarcisenza sentire d’impazzire,senza il bisogno, tutte le volte,di abbandonarci in reazioni isteriche. non ha sensoquello che succedesu molti livelli.il primo è … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi | Lascia un commento

Polo

Si esplorano mondici si guarda attornosi fa ammissione di inferiorità si cerca a fondo in fondodi nuotare e stando a gallasi cerca di sfuggire alla mediocrità non c’è peggiore arroganza della mianon c’è peggiore errore di quello che ho commessoadesso … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi | Lascia un commento

Quel piccolo salto di qualità

In attesa di quel piccolo salto di qualità.Una piuma che, galleggiando da chissà dove (sarà saltata fuori dall’imbottitura di un cuscino?), sfiora le narici, distrae il sonno, risveglia di soprassalto; ed è giorno.La città è la stessa. I negozi sono … Continua a leggere

Pubblicato in Blog, esercizi, prosa saltuaria | Lascia un commento